Guida TV Rai storia oggi , tutti i programmi di oggi su Rai storia.

Programmazione completa Rai storia di oggi, guida tv Rai storia con descrizioni, immagini, trame dei film, durata programmi Rai storia oggi.

Rai Storia adesso, Rai Storia programmazione oggi, oggi a Rai StoriaRai Storia 06:0006:30 (30 min)
Educativo

Passato e Presente - Matteo Ricci, missionario in Cina

Il programma torna con la sua quarta edizione: 105 nuove puntate in cui Paolo Mieli, un autorevole accademico e tre giovani studenti di storia si confrontano sui temi del passato, dal mondo greco-romano alla contemporaneità, passando per l'epoca medioevale e moderna, per far emergere - sullo sfondo della grande storia collettiva – anche le storie personali e generazionali.

Rai Storia guida tv, su Rai Storia oggi, in onda, Rai Storia in diretta.Rai Storia 06:3007:05 (35 min)
Educativo

Cronache dall'impero

Traiano, primo imperatore nato fuori dall'Italia, in Spagna, porta a Roma l'energia delle province a Roma e, inseguendo la visione di un impero universale, porta i domini romani alla loro massima espansione. Il foro di Traiano, la colonna Traiana, i mercati traianei e il porto di Ostia Antica fanno da sfondo al racconto della vita dell' optimus princeps, il migliore dei principi.

Rai Storia trasmissioni, Rai Storia tv oggi, Rai Storia online adesso.Rai Storia 07:0507:35 (30 min)
Intrattenimento

Cronache dal Medioevo - Federico e la Chiesa: cronaca di un duello

Per chi lo ammirava Federico II di Svevia, Re di Sicilia, Imperatore del Sacro Romano Impero, era lo "stupor mundi", lo stupore del mondo, per i papi che lo hanno combattuto era la bestia dell'Apocalisse, l'Anticristo da combattere con ogni mezzo. Il racconto di questo duello durato decenni si snoda nei castelli di Federico, Melfi, Barletta e Castel del Monte, e tra crociate, scomuniche, battaglie e una lotta diplomatica piena di colpi bassi.

Rai Storia adesso, Rai Storia programmazione oggi, oggi a Rai StoriaRai Storia 07:3508:30 (55 min)
Educativo

Siti italiani del Patrimonio Mondiale Unesco: I paesaggi culturali

Cos'è un paesaggio culturale? E quali sono i paesaggi culturali considerati patrimonio dell'Umanità? Il concetto di 'cultural landscape' è stato inserito negli anni '90 dall'UNESCO nelle linee guida operative per l'attuazione della Convenzione. Ha introdotto una nuova fondamentale dimensione nella nozione di patrimonio. Il paesaggio culturale rappresenta, infatti, l'interazione tra l'ambiente e l'uomo; è la risultante del rapporto tra l'elemento naturale e le forze sociali ed economiche. I paesaggi culturali mostrano l'evoluzione della società umana nel tempo, con l'influenza dell'ambiente naturale circostante, sia con i suoi limiti che con le proprie opportunità. Questa puntata sarà un viaggio fra alcuni dei meravigliosi paesaggi culturali italiani riconosciuti dall'UNESCO. Sono la Val d'Orcia, i Paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, i Sacri Monti, le Cinque terre, e il Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Paestum e Velia. Paesaggi evocati anche dalla letteratura che ha descritto la geografia interiore di quei mondi trasfigurandoli. Un viaggio alla scoperta di luoghi che sono organismi complessi, armoniosi e vitali. Un giacimento di storie, di vitalità immaginativa e spirituale.

Rai Storia guida tv, su Rai Storia oggi, in onda, Rai Storia in diretta.Rai Storia 08:3008:50 (20 min)
Intrattenimento

Il giorno e la storia

Un programma di Giovanni Paolo Fontana Produttore Esecutivo Fawzia Moccia v. pag. 526 TLV - Persone, eventi, ricorrenze del 25 novembre 2020

Rai Storia trasmissioni, Rai Storia tv oggi, Rai Storia online adesso.Rai Storia 08:5008:55 (5 min)
Intrattenimento

Donne di pace

Crocerossina va al fronte con la mamma e la sorella. Unica donna sepolta nel sacrario militare di Redipuglia.

Rai Storia adesso, Rai Storia programmazione oggi, oggi a Rai StoriaRai Storia 08:5509:30 (35 min)
Educativo

Passato e Presente - Gli stupri di guerra del XX Secolo

Nel Ventesimo secolo le violenze s******* sulle donne sono diventate parte integrante delle strategie offensive e propagandistiche degli eserciti in guerra. Solo di recente però, dopo le atrocità commesse nei conflitti in Bosnia e in Ruanda, la comunità internazionale ha saputo riconoscere le peculiarità dello stupro di guerra da un punto di vista giuridico, dichiarandolo crimine contro l'umanità. In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, la professoressa Silvia Salvatici e Paolo Mieli ripercorrono la lunga cronologia delle violenze inflitte alle donne nei contesti bellici dall'inizio del Novecento fino ai giorni nostri. Allo scoppio della Prima guerra mondiale l'avanzata dell'esercito austroungarico in Serbia e di quello tedesco in Belgio sono accompagnati da stupri di massa. Dopo la rotta di Caporetto, anche le donne italiane subiscono i soprusi del nemico, con centinaia di casi accertati tra il Friuli e il Veneto. Ma è forse con la Seconda guerra mondiale che le violenze raggiungono l'apice. Ancora una volta anche le donne italiane pagano a caro prezzo la guerra, con le violenze inflitte prima dai nazisti, poi dalle truppe alleate in transito sulla penisola. I crimini però restano per lo più impuntiti: bisognerà attendere il nuovo millennio, e i casi di "stupro etnico" in Bosnia e Ruanda, perché i tribunali internazionali emettano le prime sentenze specifiche su questo odioso e diffusissimo reato.

Rai Storia guida tv, su Rai Storia oggi, in onda, Rai Storia in diretta.Rai Storia 09:3010:30 (60 min)
Intrattenimento

Storie della TV Serie 2

La storia di Walter Chiari, uno dei più poliedrici personaggi dello spettacolo italiano, tra teatro, tv e un fascino che ha sedotto decine di donne e migliaia di appassionati. Il racconto delle sue esperienze televisive si intreccia con le sue vicende personali.

Rai Storia trasmissioni, Rai Storia tv oggi, Rai Storia online adesso.Rai Storia 10:3011:30 (60 min)
Educativo

Italiani. Giovanni Giovannini

Giovanni Giovannini è stato uno dei pilastri del mondo giornalistico ed editoriale italiano che ha saputo incarnare in tutti i suoi ruoli e sfumature.

Rai Storia adesso, Rai Storia programmazione oggi, oggi a Rai StoriaRai Storia 11:3012:00 (30 min)
Intrattenimento

Il giorno e la storia

Un programma di Giovanni Paolo Fontana Produttore Esecutivo Fawzia Moccia v. pag. 526 TLV - Persone, eventi, ricorrenze del 25 novembre 2020

Rai Storia guida tv, su Rai Storia oggi, in onda, Rai Storia in diretta.Rai Storia 12:0013:00 (60 min)
Educativo

Italia viaggio nella bellezza - Abitare in

Roma, l'urbe per eccellenza, che ha dato alle città italiane una forma sopravvissuta fino ai giorni nostri. Mentre il cuore della Repubblica e poi dell'Impero cresce in modo non perfettamente regolare, come risultato di un lungo processo di urbanizzazione, le colonie di Roma – fondate a seguito dell'espansione militare – nascono con un'organizzazione urbanistica molto razionale, che affonda le sue radici nel mondo ellenistico. "Abitare in epoca romana" offre un itinerario da nord a sud nelle antiche città romane del nostro Paese: colonie di nuova fondazione, città trasformate, centri romanizzati, l'urbanizzazione dei territori rurali più interni e le strade che tagliano e uniscono la penisola.

Rai Storia trasmissioni, Rai Storia tv oggi, Rai Storia online adesso.Rai Storia 13:0013:55 (55 min)
Varietà

Ieri e Oggi

I personaggi della televisione, della canzone, del teatro e dello sport che hanno fatto la storia della televisione italiana.

Rai Storia adesso, Rai Storia programmazione oggi, oggi a Rai StoriaRai Storia 13:5514:15 (20 min)
Intrattenimento

Il giorno e la storia

Persone, eventi, ricorrenze del 25 novembre 2020

Rai Storia guida tv, su Rai Storia oggi, in onda, Rai Storia in diretta.Rai Storia 14:1514:20 (5 min)
Intrattenimento

Donne di pace

Crocerossina va al fronte con la mamma e la sorella. Unica donna sepolta nel sacrario militare di Redipuglia.

Rai Storia trasmissioni, Rai Storia tv oggi, Rai Storia online adesso.Rai Storia 14:2015:00 (40 min)
Educativo

Passato e Presente - Gli stupri di guerra del XX Secolo

Nel Ventesimo secolo le violenze s******* sulle donne sono diventate parte integrante delle strategie offensive e propagandistiche degli eserciti in guerra. Solo di recente però, dopo le atrocità commesse nei conflitti in Bosnia e in Ruanda, la comunità internazionale ha saputo riconoscere le peculiarità dello stupro di guerra da un punto di vista giuridico, dichiarandolo crimine contro l'umanità. In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, la professoressa Silvia Salvatici e Paolo Mieli ripercorrono la lunga cronologia delle violenze inflitte alle donne nei contesti bellici dall'inizio del Novecento fino ai giorni nostri. Allo scoppio della Prima guerra mondiale l'avanzata dell'esercito austroungarico in Serbia e di quello tedesco in Belgio sono accompagnati da stupri di massa. Dopo la rotta di Caporetto, anche le donne italiane subiscono i soprusi del nemico, con centinaia di casi accertati tra il Friuli e il Veneto. Ma è forse con la Seconda guerra mondiale che le violenze raggiungono l'apice. Ancora una volta anche le donne italiane pagano a caro prezzo la guerra, con le violenze inflitte prima dai nazisti, poi dalle truppe alleate in transito sulla penisola. I crimini però restano per lo più impuntiti: bisognerà attendere il nuovo millennio, e i casi di "stupro etnico" in Bosnia e Ruanda, perché i tribunali internazionali emettano le prime sentenze specifiche su questo odioso e diffusissimo reato.

Rai Storia adesso, Rai Storia programmazione oggi, oggi a Rai StoriaRai Storia 15:0015:55 (55 min)
Documentari

Signorie Milano Gli Sforza

Una serie di otto documentari dedicati ad altrettante sedi signorili in Italia.

Rai Storia guida tv, su Rai Storia oggi, in onda, Rai Storia in diretta.Rai Storia 15:5516:50 (55 min)
Educativo

Italiani. Fausto Gullo

Gullo, punto di riferimento del movimento antifascista calabrese durante il Ventennio, più volte arrestato per la sua attività, fondatore di giornali vicini al proletariato e al mondo contadino, importante membro del PCdI. Contribuisce all'elaborazione della "Svolta di Salerno", che consente a Togliatti di dare vita al primo Governo di unità nazionale con la partecipazione delle formazioni politiche attive nel Comitato di Liberazione Nazionale. Gullo è nominato ministro dell'Agricoltura del primo governo dell'Italia liberata, affronta la "Questione meridionale" con sei importanti decreti legge che portano il suo nome.

Rai Storia trasmissioni, Rai Storia tv oggi, Rai Storia online adesso.Rai Storia 16:5017:40 (50 min)
Intrattenimento

a.C.d.C. Il grande viaggio dei Vichinghi

Convertiti al Cristianesimo i Vichinghi entrano nella società carolingia. Un élites abile in commerci e diplomazia. E' l'epoca del capo vichingo Rollone, duca di Normandia.

Rai Storia adesso, Rai Storia programmazione oggi, oggi a Rai StoriaRai Storia 17:4018:30 (50 min)
Intrattenimento

#Maestri: Arturo Brachetti - Lina Bolzoni

Il Maestro Arturo Brachetti, il trasformista italiano più famoso del mondo, che svela l'arte dell'illusione, mentre la professoressa Lina Bolzoni, storica della letteratura e docente emerita di Letteratura italiana alla Scuola Normale Superiore di Pisa, approfondisce il tema dell'arte della lettura da Petrarca ai nostri giorni.

Rai Storia guida tv, su Rai Storia oggi, in onda, Rai Storia in diretta.Rai Storia 18:3018:35 (5 min)
Intrattenimento

La tv di Gigi Proietti: Fatti e Fattacci

Le trasmissioni RAI che hanno visto protagonista Gigi Proietti dal 1970 al 1982: varietà, sceneggiati, o numeri unici da riscoprire. Questa settimana: Fatti e Fattacci, spettacolo del 1975 di Antonello Falqui e Roberto Lerici.

Rai Storia trasmissioni, Rai Storia tv oggi, Rai Storia online adesso.Rai Storia 18:3519:30 (55 min)
Intrattenimento

Fatti e Fattacci

Varietà in quattro puntate di Antonello Falqui e Roberto Lerici del 1975, vincitore del prestigioso premio "Rosa d'oro di Montreaux". Gigi Proietti e Ornella Vanoni guidano un camion-carrozzone nella piazza di un paese e con la loro compagnia rappresentano "fatti e fattacci" di cronaca popolare.

Rai Storia adesso, Rai Storia programmazione oggi, oggi a Rai StoriaRai Storia 19:3019:35 (5 min)
News

RaiNews 24

Telegiornali, news, approfondimenti e rassegne stampa giornaliere

Rai Storia guida tv, su Rai Storia oggi, in onda, Rai Storia in diretta.Rai Storia 19:3520:10 (35 min)
Intrattenimento

Senza distinzione di genere

Il corpo e la sua integrità sono beni protetti dalla costituzioni sin dall'antica garanzia dell'habeas corpus di origine medievale con cui di tutelava la libertà della persona contro gli arresti arbitrari. La Presidente della Corte Costituzionale Marta Cartabia mostra gli sviluppi storici di quella originaria garanzia, soprattutto in riferimento al corpo delle donne, oggi tutelato da un complesso di norme che regolano i due grandi filoni legati alla corporeità: da un lato, tutto ciò che è legato alla maternità, dall'altro ciò che riguarda la violenza sulle donne. Ed ecco la prima sentenza, la n.49 del 10 marzo 1971, con cui la Corte Costituzionale depenalizza la propaganda degli anticoncezionali. Un primo passo per rivedere il concetto di reato contro "la integrità e la sanità della stirpe" che, secondo il Codice penale del 1930, includeva l'aborto, l'utilizzo e la propaganda di anticoncezionali, la morte o lesione di una donna, la causa d'onore e altro. Con la sentenza n. 27 del 1975 la Corte ha poi depenalizzato l'aborto volontario per ragioni di tutela di salute della madre. In questa temperie culturale si è fatta strada la discussione parlamentare che si conclude nel 1978 con l'approvazione della 194, la legge che regolamenta l'interruzione di gravidanza e che il referendum del 1981 non riuscirà ad abrogare. Altre sentenze importanti riguardano la regolamentazione della fecondazione assistita e arrivano a partire dal 2009 fino alle pronunce più recenti come la sentenza n. 272 del 2017 che vieta la maternità surrogata in quanto "offende in modo intollerabile la dignità della donna e mina nel profondo le relazioni umane". La Presidente Cartabia affronta infine il tema della violenza contro le donne dal lungo iter della legge approvata nel 1996 alla Convenzione di Istanbul sulla prevenzione e la lotta alla violenza, nata nell'ambito del Consiglio d'Europa e ratificata in Italia nel 2013.

Rai Storia trasmissioni, Rai Storia tv oggi, Rai Storia online adesso.Rai Storia 20:1020:25 (15 min)
Intrattenimento

Il giorno e la storia

Un programma di Giovanni Paolo Fontana Produttore Esecutivo Fawzia Moccia v. pag. 526 TLV - Persone, eventi, ricorrenze del 25 novembre 2020

Rai Storia adesso, Rai Storia programmazione oggi, oggi a Rai StoriaRai Storia 20:2520:30 (5 min)
Intrattenimento

Donne di pace

Crocerossina va al fronte con la mamma e la sorella. Unica donna sepolta nel sacrario militare di Redipuglia.

Rai Storia guida tv, su Rai Storia oggi, in onda, Rai Storia in diretta.Rai Storia 20:3021:10 (40 min)
Educativo

Passato e Presente: La violenza contro le donne

Nel dopoguerra le donne iniziano il percorso per la conquista della parità dei diritti fondamentali, così come sanciti dalla Costituzione italiana. Ma né l'impianto patriarcale della famiglia né la tradizionale violenza nelle relazioni familiari vengono intaccati. In grande ritardo rispetto ai mutamenti della società, la soggezione giuridica delle donne in famiglia viene smantellata e vengono abolite leggi discriminati nei loro confronti, come lo ius corrigendi e il delitto d'onore. A "Passato e Presente", la professoressa Silvia Salvatici e Paolo Mieli approfondiscono la storia della violenza domestica contro la donna e del percorso giuridico per contrastarla, dal dopoguerra ad oggi.

Rai Storia trasmissioni, Rai Storia tv oggi, Rai Storia online adesso.Rai Storia 21:1022:10 (60 min)
Intrattenimento

1940 L'Italia in Guerra

Coordinamento autoriale Gianluca Miligi. Consulenza storica Umberto Gentiloni. Di Roberto Fagiolo. A cura di Martina Cervino. Produttore esecutivo Germana Mudanò. Regia Pasquale D'Aiello. - v.pag.526 TLV - "Attacco alla Francia" - ripercorre la breve fase della guerra "vittoriosa", nel giugno 1940, contro la nazione transalpina, già messa in ginocchio dall'invasione tedesca, l'armistizio di Villa Incisa con i Francesi, ma anche i primi bombardamenti sul suolo italiano e alcune battaglie in mare e in Africa contro l'Inghilterra nell'estate-autunno 1940. A inizio ottobre, Mussolini, irritato poiché tenuto all'oscuro dei progetti bellici di Hitler, dichiara: "Stavolta lo ripago della stessa moneta". L'obiettivo è conquistare la Grecia.

Rai Storia adesso, Rai Storia programmazione oggi, oggi a Rai StoriaRai Storia 22:1023:00 (50 min)
Documentari

La TV di Liliana Cavani. Un romanzo di formazione

Liliana Cavani, prima di diventare una regista affermata in Italia e nel mondo, è stata una giovane e brillante documentarista nella RAI di Ettore Bernabei. Nel corso di una lunga intervista, Massimo Bernardini ripercorre con lei le tappe di questo viaggio, riproponendo allo spettatore la sua produzione televisiva: i primissimi lavori del 1961, la storia del Terzo Reich e dello stalinismo, le inchieste sulla casa in Italia negli anni del boom economico, la memoria della Resistenza e della Francia collaborazionista. Il ciclo si conclude con il Francesco del 1966, che doveva essere un documentario e sarà invece il suo primo film. In questa puntata: La radicalità del Vangelo - Gesù mio fratello

IN ONDA
Rai Storia guida tv, su Rai Storia oggi, in onda, Rai Storia in diretta.Rai Storia 23:0000:00 (60 min)
Intrattenimento

a.C.d.C. Il grande viaggio dei Vichinghi

Convertiti al Cristianesimo i Vichinghi entrano nella società carolingia. Un élites abile in commerci e diplomazia. E' l'epoca del capo vichingo Rollone, duca di Normandia.

Rai Storia trasmissioni, Rai Storia tv oggi, Rai Storia online adesso.Rai Storia 00:0000:20 (20 min)
Intrattenimento

Il giorno e la storia

Un programma di Giovanni Paolo Fontana Produttore Esecutivo Fawzia Moccia v. pag. 526 TLV - Persone, eventi, ricorrenze del 26 novembre 2020

Rai Storia adesso, Rai Storia programmazione oggi, oggi a Rai StoriaRai Storia 00:2000:30 (10 min)
Intrattenimento

Donne di pace

TLV pag 526 - Durante la prima guerra mondiale fu ispettrice generale delle infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana.

Rai Storia guida tv, su Rai Storia oggi, in onda, Rai Storia in diretta.Rai Storia 00:3001:05 (35 min)
Intrattenimento

#Maestri: Arturo Brachetti - Lina Bolzoni

Il Maestro Arturo Brachetti, il trasformista italiano più famoso del mondo, che svela l'arte dell'illusione, mentre la professoressa Lina Bolzoni, storica della letteratura e docente emerita di Letteratura italiana alla Scuola Normale Superiore di Pisa, approfondisce il tema dell'arte della lettura da Petrarca ai nostri giorni.

Rai Storia trasmissioni, Rai Storia tv oggi, Rai Storia online adesso.Rai Storia 01:0501:40 (35 min)
Educativo

Passato e Presente: La violenza contro le donne

Nel dopoguerra le donne iniziano il percorso per la conquista della parità dei diritti fondamentali, così come sanciti dalla Costituzione italiana. Ma né l'impianto patriarcale della famiglia né la tradizionale violenza nelle relazioni familiari vengono intaccati. In grande ritardo rispetto ai mutamenti della società, la soggezione giuridica delle donne in famiglia viene smantellata e vengono abolite leggi discriminati nei loro confronti, come lo ius corrigendi e il delitto d'onore. A "Passato e Presente", la professoressa Silvia Salvatici e Paolo Mieli approfondiscono la storia della violenza domestica contro la donna e del percorso giuridico per contrastarla, dal dopoguerra ad oggi.

Rai Storia adesso, Rai Storia programmazione oggi, oggi a Rai StoriaRai Storia 01:4002:40 (60 min)
Intrattenimento

a.C.d.C. L'impero della Regina Vittoria p 1. I motori del cambiamento

Da società agricola a superpotenza industriale: la Gran Bretagna della Regina Vittoria che in 64 anni fece del suo regno un impero di portata globale

Rai Storia guida tv, su Rai Storia oggi, in onda, Rai Storia in diretta.Rai Storia 02:4003:35 (55 min)
Documentari

Signorie Milano Gli Sforza

Una serie di otto documentari dedicati ad altrettante sedi signorili in Italia.

Rai Storia trasmissioni, Rai Storia tv oggi, Rai Storia online adesso.Rai Storia 03:3504:30 (55 min)
Educativo

Italiani. Fausto Gullo

Gullo, punto di riferimento del movimento antifascista calabrese durante il Ventennio, più volte arrestato per la sua attività, fondatore di giornali vicini al proletariato e al mondo contadino, importante membro del PCdI. Contribuisce all'elaborazione della "Svolta di Salerno", che consente a Togliatti di dare vita al primo Governo di unità nazionale con la partecipazione delle formazioni politiche attive nel Comitato di Liberazione Nazionale. Gullo è nominato ministro dell'Agricoltura del primo governo dell'Italia liberata, affronta la "Questione meridionale" con sei importanti decreti legge che portano il suo nome.

Rai Storia adesso, Rai Storia programmazione oggi, oggi a Rai StoriaRai Storia 04:3005:30 (60 min)
Varietà

Ieri e Oggi

TLV pag.526 - I personaggi della televisione, della canzone, del teatro e dello sport che hanno fatto la storia della televisione italiana.

Rai Storia guida tv, su Rai Storia oggi, in onda, Rai Storia in diretta.Rai Storia 05:3006:00 (30 min)
Intrattenimento

Il giorno e la storia

Un programma di Giovanni Paolo Fontana Produttore Esecutivo Fawzia Moccia v. pag. 526 TLV - Persone, eventi, ricorrenze del 26 novembre 2020

Rai Storia trasmissioni, Rai Storia tv oggi, Rai Storia online adesso.Rai Storia 06:0006:40 (40 min)
Educativo

Passato e Presente: La violenza contro le donne

Nel dopoguerra le donne iniziano il percorso per la conquista della parità dei diritti fondamentali, così come sanciti dalla Costituzione italiana. Ma né l'impianto patriarcale della famiglia né la tradizionale violenza nelle relazioni familiari vengono intaccati. In grande ritardo rispetto ai mutamenti della società, la soggezione giuridica delle donne in famiglia viene smantellata e vengono abolite leggi discriminati nei loro confronti, come lo ius corrigendi e il delitto d'onore. A "Passato e Presente", la professoressa Silvia Salvatici e Paolo Mieli approfondiscono la storia della violenza domestica contro la donna e del percorso giuridico per contrastarla, dal dopoguerra ad oggi.

  • Condividi la pagina